Carrello  

Non ci sono prodotti

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Cassa

Valuta: €

 

eum

edizioni università di macerata

sottoscrivi Newsletter

resep masakan >resep masakan Adi Sucipto News and Entertainment delicious recipe berita bola jual obral pojok game recept
Demetrio e l’Oste Burlone Mostra a grandezza intera

 
 

Informazioni

Demetrio e l’Oste Burlone

Epistolario Primo Conti-Corrado Pavolini

Costanza Geddes da Filicaia e Marcello Verdenelli (a cura di)

Disponibilità: disponibile

17,10 €

Prezzo ridotto!

-5%

18,00 €

Note sul Testo
Questa pubblicazione propone un’ampia selezione antologica dell’Epistolario tra Primo Conti e Corrado Pavolini. Il carteggio, distribuito nell’arco temporale 1917-1976, ma particolarmente concentrato tra il 1917 e gli anni Trenta, palesa un’alta valenza letteraria e culturale con, sullo sfondo, uno scenario storico molto complesso, caratterizzato da inquietudini, contraddizioni, slanci, sogni, delusioni: insomma, una particolare e intensa atmosfera culturale che due figure di indubbio valore quali Conti e Pavolini hanno saputo intercettare con grande sensibilità. I curatori hanno voluto corredare questa selezione di un corposo e funzionale apparato di note costruito sulla base di un sistema di rinvii e di collegamenti interni atto sia a facilitare la fruizione del lettore anche qualora egli desiderasse operare una consultazione selettiva dell’antologia proposta, sia a sottolineare la natura di corpus unitario dell’Epistolario anche nella sua versione antologica.

Note sugli Autori
Costanza Geddes da Filicaia è professoressa associata di Letteratura italiana contemporanea all’Università di Macerata. Tra i suoi ambiti di ricerca, il pensiero linguistico di Leopardi, la letteratura per l’infanzia, la figura e l’opera di Dino Campana, la letteratura giuliana. Annovera fra le sue pubblicazioni le monografie La biblioteca di Federigo Tozzi (2001), Fuori di Recanati io non sogno. Temi e percorsi di Leopardi epistolografo (2006), Con atti e con parole. Saggi sul pensiero linguistico di Leopardi (2011) e Dino Campana. L’universo-mondo dei “Canti Orfici” e altri studi (2018).

Marcello Verdenelli, già professore ordinario di Letteratura italiana all’Università di Macerata, ha al suo attivo una serie di pubblicazioni che spaziano dal Cinquecento al Novecento. In particolare si è occupato di Caro, Leopardi, Campana, Tommei, Landolfi.

Indice
Costanza Geddes da Filicaia, Marcello Verdenelli, Premessa

Costanza Geddes da Filicaia, Introduzione. Demetrio e l’Oste Burlone

Scheda biografica di Primo Conti
Scheda biografica di Corrado Pavolini

Epistolario Conti-Pavolini

Indice dei nomi, delle riviste e dei giornali
Indice degli scritti e delle opere artistiche di Primo Conti
Indice degli scritti e delle opere artistiche di Corrado Pavolini

Note
Con il patrocinio della Fondazione Primo Conti ETS, Fiesole

In copertina: fotografia di Primo Conti con Corrado Pavolini ad Antignano [1919]. Tableau vivant del quadro Giocatori di carte di Paul Cézanne, su gentile concessione della Fondazione Primo Conti ETS, Fiesole.

  • Codice ISBN (print) 978-88-6056-861-8
  • Codice ISBN (PDF) 978-88-6056-862-5
  • Numero pagine 514
  • Formato 14x21
  • Anno 2023
  • Editore © 2023 eum edizioni università di macerata
Storia & storie di Toscana
Eum Redazione

La dimensione ideale della vita in un ricco epistolario

Di Maurizio Sessa, Storia & storie di Toscana, novembre dicembre 2023, p. 24

Un'ampia scelta della corrispondenza intercorsa nel corso di cinquant'anni tra Primo Conti e Corrado Pavolini, due figure emblematiche, senz'altro tra le più significative e poliedriche, del nostro Novecento. Un epistolario, dal titolo "Demetrio e l'Oste Burlone” che spazia dalla Grande Guerra agli anni Settanta. Il volume, curato da Costanza Geddes da Filicaia e Marcello Verdenelli, entrambi professori universitari di letteratura italiana, è pubblicato da Eum Edizioni Università di Macerata, con il patrocinio della Fondazione Primo Conti ETS di Fiesole. Primo Conti, all'anagrafe Umberto Primo Conti, pittore, compositore e scrittore, titolare della cattedra di pittura dell'Accademia delle Belle Arti di Firenze, si era rivelato ben presto un enfant prodige. Corrado Pavolini, drammaturgo e regista, era figlio del noto professore Paolo Emilio, nonché fratello di Alessandro Pavolini, gerarca di spicco del fascismo. La "dimensione ideale della vita”: sottolinea Costanza Geddes da Filicaia nella circostanziata introduzione, è l'elemento che qualifica il fecondo rapporto epistolare intercorso tra Conti e Pavolini con l'"accompagnamento" polifonico delle principali voci culturali del loro tempo.

 
La Nazione
Eum Redazione

"Demetrio e l’Oste Burlone". La corrispondenza inedita tra Primo Conti e Corrado Pavolini
“Demetrio e l’Oste Burlone” è il titolo del libro che raccoglie un’ampia scelta di 50 anni...

8 dicembre 2023

"Demetrio e l’Oste Burlone” è il titolo del libro che raccoglie un’ampia scelta di 50 anni di corrispondenza tra Primo Conti e Corrado Pavolini, due figure emblematiche del nostro Novecento. Un epistolario che si snoda in un arco di tempo che spazia dalla Grande Guerra agli anni Settanta. Il volume, curato da Costanza Geddes da Filicaia e Marcello Verdenelli, entrambi professori universitari di letteratura italiana, è uscito per Eum Edizioni Università di Macerata con il patrocinio della Fondazione Primo Conti ETS di Fiesole. Protagonisti due fiorentini, due artisti e “operatori culturali” a dir poco poliedrici. Primo Conti, all’anagrafe Umberto Primo Conti, pittore, compositore e scrittore, titolare della cattedra di pittura dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze, si era rivelato ben presto un enfant prodige. Corrado Pavolini, drammaturgo e regista, era figlio del noto professore Paolo Emilio, nonché fratello di Alessandro Pavolini, gerarca di spicco del fascismo.

https://www.lanazione.it/firenze/cronaca/demetrio-e-loste-burlone-la-corrispondenza-inedita-tra-primo-conti-e-corrado-pavolini-fa923f09

 
Pagina:1