eum

edizioni università di macerata

sottoscrivi Newsletter

Valuta: €

Carrello  

Non ci sono prodotti

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Cassa

resep masakan >resep masakan Adi Sucipto News and Entertainment delicious recipe berita bola jual obral pojok game recept
Pluriverso italiano: incroci linguistico-culturali e percorsi migratori in lingua italiana Mostra a grandezza intera

 
 

Informazioni

Pluriverso italiano: incroci linguistico-culturali e percorsi migratori in lingua italiana

Atti del Convegno internazionale
Macerata-Recanati, 10-11 dicembre 2015

Carla Carotenuto, Edith Cognigni, Michela Meschini, Francesca Vitrone (a cura di)

Note sul testo
Gli aspetti sociali, culturali, linguistici connessi con le migrazioni in età contemporanea sono al centro dei saggi raccolti in questo volume, dal carattere internazionale e interdisciplinare. Studiose e studiosi si confrontano in ambito letterario, glottodidattico, sociolinguistico e sociologico sui contatti linguistico culturali, espressioni di una società che, nonostante le criticità, si mostra in continuo dinamismo. In Italia, come in molti altri paesi, le lingue nazionali diventano veicolo di ricostruzione identitaria e contribuiscono alla nascita di nuovi cittadini, sulla base di un'identità multipla in e attraverso la lingua-cultura italiana. Secondo metodologie critiche differenti, sono pertanto esaminati gli spazi linguistici, letterari e testuali dell'italiano, gli incroci linguistico-culturali, la trasmissione intergenerazionale delle lingue e culture di origine.

Note sulle curatrici
Carla Carotenuto è professoressa associata di Letteratura italiana contemporanea all'Università degli Studi di Macerata.

Edith Cognigni è ricercatrice di Didattica delle lingue moderne all'Università degli Studi di Macerata.

Michela Meschini è ricercatrice di Critica letteraria e Letterature comparate presso l'Università degli Studi di Macerata.

Francesca Vitrone, insegnante, è tutor on linee docente a contratto all'Università degli Studi di Macerata.

Indice

Rosa Marisa Borraccini, Il valore della lingua nella società complessa

Carlo Pongetti, Il pluriverso italiano. Una sfida per gli studi umanistici

Carla Carotenuto, Edith Cognigni, Michela Meschini, Francesca Vitrone, Lingue, letterature, culture in movimento: esperienze migratorie e orientamenti critici

L’emigrazione italiana tra presente e passato: aspetti culturali, linguistici, artistici
Massimo Vedovelli, La neoemigrazione italiana nel mondo: vecchi e nuovi scenari del contatto linguistico

Dario Becci, Caterina Ferrini, Italofoni a Mannheim e a Ludwigshafen am Rhein: identità, linguaggio, provenienza e self-space

Alfredo Luzi, La letteratura italo-australiana in lingua italiana

Paolo Baracchi, Il Museo Italiano e il lavoro culturale del Co.As.It. nel contesto della migrazione italiana in Australia

María Soledad Balsas, Le barriere linguistiche nel diritto all’informazione e alla comunicazione: il caso della Rai e degli italiani in Argentina

Alberto Pellegrino, Ruggero Vasari e il teatro futurista in Germania

Contatti linguistici e varietà dell’italiano
Antonella Cancellier, Fenomeni interlinguistici tra italiano e spagnolo in Argentina: le dinamiche tensionali del cocoliche e del lunfardo

Raymond Siebetcheu, La varietà semplificata di italiano nel Corno d’Africa in epoca coloniale: un indigenous talk?

Eugenio Salvatore, Una storia linguistica dell’emigrazione abruzzese otto-novecentesca

Federica Verdina, Italiano lingua di missione. Il caso australiano alle soglie dell’Unità

Enrico Esposito, Giuseppina Vitale, Alternanza, coesistenza e integrazione tra italiano e dialetto a Napoli: italiani e stranieri a confronto

Francesca Romana Camarota, Dal tarantamuffin allo sciallarap passando per il Metrocosmopolitown: il rap come veicolo privilegiato delle nuove, plurime e complesse identità anche linguistiche dei ragazzi G2

Scritture della migrazione: esperienze, testi, critica
Maria Luisa Caldognetto, Scrivere nella lingua dell’altro: alcune riflessioni e qualche esempio a partire dalla letteratura dell’emigrazione italiana in Lussemburgo

Diego Poli, La scrittura ‘migrante’ di Giovanni Pascoli

Rosario Gennaro, Ungaretti, le lingue e il retroterra dell’emigrazione

Alessandro La Monica, “Questioni di frontiera”. Carte inedite di Franco Fortini in Svizzera

Fulvio Pezzarossa, «Il “dopo” che alcuni leggono e celebrano non è ancora arrivato». La breve parabola delle scritture di migrazione italiane

Michela Meschini, Dalla letteratura della migrazione alla letteratura postcoloniale. Questioni teoriche a confronto nel dibattito critico in Italia

Annalisa Comes, La lingua errante della poesia: Gëzim Haidarj e il “corpo solo”

Sara Lorenzetti, Realismo e utopia nella narrativa di Amara Lakhous

Nicoletta Mandolini, Prostituzione e violenza nella letteratura italiana della migrazione. L’esperienza della tratta in Le ragazze di Benin City e Il mio nome non è Wendy

Maria Giuseppina Cesari, A circular journey of Italian American women writers: harboring a new world and a new language?

Plurilinguismo e migrazioni familiari
Marina Chini, Italiano e lingue d’origine in repertori e usi linguistici di alunni di origine immigrata

Edith Cognigni, Francesca Vitrone, Come si chiama la mia lingua: glottonimi, identità e sensibilità della diversità linguistica nella classe multiculturale

Tiziana Protti, Strategie familiari di trasmissione intergenerazionale della lingua-cultura “di origine” nella Svizzera francofona

Margherita Di Salvo, Italiano, dialetto e inglese in alcuni migranti di seconda generazione: prospettive di ricerca tra sociolinguistica e analisi del discorso

Sabrina Alessandrini, Apprendimento, competenza e trasmissione intergenerazionale delle lingue e culture: l’italiano di famiglie africane in contesto migratorio

Chiara Grilli, L’opera lirica e l’America italiana: parole e musica di un capitale emotivo intergenerazionale

Didattica dell’italiano L2 in contesto migratorio
Fernanda Minuz, Italiano L2 per apprendenti “vulnerabili”: un sillabo per l’alfabetizzazione

Marta Maffia, Anna De Meo, Tra oralità e letto-scrittura: didattica dell’italiano L2 per immigrati senegalesi adulti

Elena Firpo, Laura Sanfelici, Modello eteroglossico e metacompetenza bilingue

Rosario Vitale, «Amici dalla barca si vede il mondo». Esperienza vissuta e poesia in contesto didattico di italiano L2 plurilingue e migratorio

Dasantila Hoxha, Vittorio Lannutti, Percorsi di apprendimento della lingua italiana e di adattabilità al contesto di ricezione da parte di donne immigrate

Identità, cittadinanza e processi migratori
Maria Letizia Zanier, L’idea di cittadinanza nel processo di costruzione sociale della / delle identità degli immigrati stranieri. Il caso italiano tra prime e seconde generazioni

Claudia Santoni, Genere, migrazione e cultura. La ripresa della parola delle donne primo migranti

Elena Pîrvu, La migrazione italiana in Romania: aspetti socioculturali

Angela Bianchi, Da migrante a ospite: lingua, cultura e identità nei canti dei migranti

Alessandra Keller-Gerber, L’italien, lieu stratégique pour les étudiants de mobilité en Suisse. Italophones et italophiles, parcours en miroir

Diana Vargolomova, La scrittura di blog come rito di passaggio

Testimonianza
Adrián N. Bravi, La nuova lingua che ci possiede

Curatrici

 

Full-Text scaricabile gratuitamente in sezione download

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

  • Codice ISBN 978-88-6056-561-7
  • Numero pagine 716
  • Formato 14x21
  • Anno 2018
  • Editore © 2018 eum edizioni università di macerata

Nessuna recensione per il momento.