eum

edizioni università di macerata

sottoscrivi Newsletter

Valuta: €

Carrello  

Non ci sono prodotti

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Cassa

resep masakan >resep masakan Adi Sucipto News and Entertainment delicious recipe berita bola jual obral pojok game recept
La pesca nel medio Adriatico nel Settecento Mostra a grandezza intera

 
 

Informazioni

La pesca nel medio Adriatico nel Settecento

Tra innovazione delle tecniche e conservazione delle risorse

Ciotti Maria

eum dir

Disponibilità: disponibile

13,20 €

Prezzo ridotto!

-20%

16,50 €

Note sul testo

Un organico e documentato contributo alla storiografia sul mare come risorsa produttiva, che in anni recenti sta conoscendo, anche in Italia, una proficua stagione di iniziative di studio e ricerca. Lo studio raccoglie gli esiti di una ricerca sulle attività della pesca lungo le coste del medio Adriatico in età moderna, analizzando gli elementi di contesto e i fattori che, nel corso del Settecento, ne favorirono lo sviluppo, nonché le trasformazioni economiche e sociali, indotte dall’introduzione di nuove tecniche di produzione e conservazione del pescato. La storia della pesca, qui delineata, è storia delle normative che l’hanno regolamentata, come pure è storia dei mezzi e delle tecniche che ne segnarono le fasi di crescita e, in quanto rapporto uomo-natura, è anche storia di quadri ambientali e di modalità di accesso alla risorse. Oggetto d’interesse non è, dunque, l’introduzione in sé di “innovative” tecniche di produzione ma, piuttosto, il rapporto che lega l’innovazione tecnica ai fattori economici, sociali e ambientali. A partire da questi spunti e sulla base di una vasta documentazione archivistica, lo studio analizza le tappe della progressiva affermazione dell’intermediazione nell’economia della pesca e i risvolti che la sollecitazione mercantile, forzando le strutture della produzione, finirà per implicare anche sul piano ambientale. Sarà, infatti, nel corso del Settecento che il problema della conservazione della risorse ittiche, ancora oggi molto dibattuto, comincia ad imporsi come questione centrale nella storia della pesca.

Note sull'autore

Maria Ciotti è dottore di ricerca in Scienze Storiche dal Medioevo all’Età Contemporanea (Università di Perugia). È attulmente assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Storiche, Documentarie, Artistiche e del Territorio dell’Università di Macerata. Si è occupata prevalentemente di storia marittima; oltre a vari contributi editi in riviste e opere collettanee, si ricorda la monografia Economie del Mare. Costruzioni navali, commercio, navigazione e pesca nella Marca meridionale in età moderna, Quaderni di «Proposte e ricerche», 32 (2005).

  • Autore/i Ciotti Maria
  • Codice ISBN 88-6056-000-4
  • Numero pagine 232
  • Formato 14x21
  • Anno 2006
  • Editore © 2006 eum edizioni università di Macerata

Nessuna recensione per il momento.