eum

edizioni università di macerata

sottoscrivi Newsletter

Valuta: €

Carrello  

Non ci sono prodotti

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Cassa

 
resep masakan >resep masakan Adi Sucipto News and Entertainment delicious recipe berita bola jual obral pojok game recept
Storie di Marca Mostra a grandezza intera

 
 

Informazioni

Storie di Marca

Economia, società e territorio nelle Marche di età moderna

Palombarini Augusta

eum dir

Disponibilità: disponibile

16,15 €

Prezzo ridotto!

-5%

17,00 €

Note sul testo

Questo volume raccoglie le ricerche che ho condotto negli archivi locali, comunali e statali, con qualche necessaria trasferta negli archivi romani, sulle varie realtà territoriali, economi che e sociali della Marca pontificia agli inizi dell’età moderna: Ancona, la cosmopolita città-porto, un ponte verso l’oriente con i suoi traffici marittimi, con una classe dirigente formata da nobili-mercanti che si convertiranno all’agricoltura a partire dal secolo XVII, una città che nel corso del Cinquecento vede gradatamente spegnersi il suo periodo di splendore per cadere in una lunga fase recessiva; Macerata ed il Maceratese, una città ed una provincia fortemente rurali, dove la mezzadria che si stava diffondendo costruirà l’inconfondibile paesaggio agrario ed il tessuto sociale che caratterizzeranno la regione fino alla seconda guerra mondiale, dove la piccola nobiltà di provincia che ha conquistato il monopolio dei governi cittadini guarda a Roma aspirando a cariche e carriere alla corte papale.
Tra Cinque e Seicento le Marche subirono profonde trasformazioni politico-istituzionali, che influirono anche sugli aspetti sociali, economici e territoriali che ho privilegiato nei miei studi. Sempre, nelle ricerche che ho condotto su fonti notarili, catastali e giudiziarie, ho rivolto la mia attenzione soprattutto alla “gente”, nel tentativo di umanizzare una storia troppo spesso attenta più ai personaggi che alle persone, e che per questo può risultare arida o noiosa. Cercare nelle carte la storia di uomini e donne qualunque, ricostruendone la vita quotidiana, il modo di vestire e di mangiare, le abitazioni, i divertimenti, il lavoro, la famiglia, gli affetti, la nascita e la morte: questo è stato sempre il mio obiettivo, in sintonia con i miei interessi e le mie capacità e che mi ha sempre gratificato umanamente.

Note sull'autore
Allieva e collaboratrice di Renzo Paci dal 1975, è professore associato alla cattedra di Storia Moderna nell’Università di Macerata dove insegna Storia economica e sociale. Le sue ricerche sulla storia delle Marche spaziano dalla classe dirigente e la proprietà terriera tra XVI e XVII secolo alla storia dell’infanzia abbandonata in età moderna, ai vari aspetti dei ceti sociali più umili quali l’istruzione, la marginalità e la devianza femminile, le condizioni economiche ed abitative dei braccianti nell’Ottocento, protagonisti della grande emigrazione di inizio Novecento. Tra i suoi lavori, Dal notariato alla nobiltà. I Ciccolini di Macerata, Sedotte e abbandonati, Marginalità e devianza femminili, Gettatelli e trovatelli, Lo scandalo dell’alfabeto, Storie magistrali, Ree, Cara consorte, Atterrati. Le case di terra nelle Marche.

  • Autore/i Palombarini Augusta
  • Codice ISBN (print) 978-88-6056-268-5
  • Numero pagine ix-347
  • Formato 14x21
  • Anno 2011
  • Editore © 2011 eum edizioni università di Macerata

Nessuna recensione per il momento.