eum

edizioni università di macerata

sottoscrivi Newsletter

Valuta: €

Carrello  

Non ci sono prodotti

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Cassa

resep masakan >resep masakan Adi Sucipto News and Entertainment delicious recipe berita bola jual obral pojok game recept
Gioco, virtualità, simulazione Mostra a grandezza intera

 
 

Informazioni

Gioco, virtualità, simulazione

Nuove prospettive tra cultura videoludica e apprendimento

Paciaroni Martina

eum x

Disponibilità: disponibile

11,92 €

Prezzo ridotto!

-20%

14,90 €

Note sul testo

Il testo offre una panoramica sulle dimensioni e sulle forme della cultura ludica digitale, individuando nuovi spunti di ricerca. Dopo aver tratteggiato l’elemento ludico fra due elementi che lo caratterizzano, la virtualità e la simulazione, il testo propone una analisi del gioco virtuale/digitale affrontando le categorie del videogioco, dei giochi di ruolo on line, per poi dedicare ampio spazio ai mondi sintetici e al loro porsi al confine tra reale e virtuale, tra realtà e gioco; tali innovative forme ludiche sono quindi proposte come potenziali contesti educativi. Il fenomeno ludico è reinterpretato a due livelli, entrambi legati alla dimensione della tecnologia: dalla metafora del cerchio magico si passa a quella della cornice digitale, come nuova chiave di lettura del gioco; dall’altra, il gioco trabocca e fuoriesce dalla dimensione dell’infanzia per investire la dimensione adulta, tramite spazi e tempi ludici. Riformulare una visione del gioco significa inoltre proporre la dimensione del rapporto fra gioco e nuove tecnologie, che non fungono solo da supporto o strumento dell’azione ludica ma ne ridisegnano i contorni e le modalità. I giochi digitali diventano dunque una nuova frontiera per la pedagogia e la didattica, costrette a confrontarsi con nuovi modelli culturali che sovrappongono tradizione ed innovazione, che presentano linguaggi tipici delle nuove generazioni. Se da una parte lo stesso giocare viene reinterpretato in base alle tecnologie emergenti, dall’altra si evidenzia la necessità di analizzare il nuovo statuto del gioco stesso: all’interno di un panorama assai articolato, esso emerge – seppur in molteplici configurazioni – come elemento determinante contrassegnato da una forte intersezione con la realtà.

Note sull'autore

Martina Paciaroni, dottoranda in Scienze dell’educazione ed analisi del territorio presso l’Università di Macerata, svolge attività di ricerca sulle trasformazioni delle coordinate spazio-temporali indotte dalla virtualità, con particolare attenzione all’e-learning e alla multimedialità. Focus specifico della ricerca sono le nuove forme ludiche che si intersecano con le tecnologie digitali.

  • Autore/i Paciaroni Martina
  • Codice ISBN 978-88-6056-090-2
  • Numero pagine 222
  • Formato 14,5x20,5
  • Anno 2008
  • Editore © 2008 eum edizioni università di Macerata

Nessuna recensione per il momento.