eum

edizioni università di macerata

subscribe to Newsletter

resep masakan >resep masakan Adi Sucipto News and Entertainment delicious recipe berita bola jual obral pojok game recept
Conservare il digitale View full size

 
 

Condizioni di vendita

Conservare il digitale

Note sul testo

Nel corso degli ultimi quindici anni il legislatore italiano ha emanato a ritmo frenetico una serie di norme con l'obiettivo di ridurre i costi e aumentare l'efficienza dell'azione amministrativa attraverso l'uso generalizzato delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione. Le esperienze fatte, però, hanno dimostrato che i vantaggi dell'economicità e dell'efficienza, ottenibili con i processi di digitalizzazione e dematerializzazione, diventano reali soltanto se l'implementazione delle soluzioni tecnologiche è accompagnata da una profonda e preventiva revisione dei modelli organizzativi e archivistici.

Il convegno Conservare il digitale. Riflessioni su modelli archivistici, figure professionali e soluzioni applicative, svoltosi a Macerata il 7 e 8 maggio 2009 presso l'Auditorium S. Paolo, è stato ideato con l'intento di rispondere all'esigenza di una riflessione attenta e autorevole sui processi di archiviazione e conservazione dei documenti informatici, che prendesse in esame gli obiettivi istituzionali unitamente agli aspetti culturali e scientifici, ai profili applicativi e alle esperienze concrete.
I contributi preziosi dei relatori che si sono alternati nel corso delle due giornate di studio sono raccolti in questo volume, che presenta un quadro ampio e articolato delle problematiche connesse ai processi di dematerializzazione e delle possibili strategie risolutive.
Contributi di Giorgetta Bonfiglio-Dosio, Roberto Guarasci, Maria Guercio, Antonino Mazzeo e Michele Nastri, Giulio Maria Salerno, Stefano Pigliapoco, Federico Valacchi, Pierluigi Feliciati, Gianfranco Pontevolpe, Stefano Vitali, Serenella Carota, Cinzia Amici e Stefania Pallottini, Alessandro Zucchini, Luca Cerquetella, Stefano Allegrezza, Vincenzo Gambetta.

Note sull'autore

Stefano Pigliapoco insegna Informatica documentale e multimediale all’Università di Macerata. La sua attività di studio e ricerca riguarda principalmente: l'Archivistica informatica, la gestione informatica dei documenti, la formazione, gestione e conservazione di archivi digitali in ambito pubblico e privato.

Note
torrossastore Casalini site for e-commerce: http://digital.casalini.it/9788860562418

  • Autore/i Pigliapoco Stefano (a cura di)
  • Codice ISBN (print) 978-88-6056-241-8
  • Numero pagine 348
  • Formato 14,5x20,5
  • Anno 2010
  • Editore © 2010 eum edizioni università di Macerata

Nessuna recensione per il momento.