eum

edizioni università di macerata

sottoscrivi Newsletter

Valuta: €

Carrello  

Non ci sono prodotti

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Cassa

 
resep masakan >resep masakan Adi Sucipto News and Entertainment delicious recipe berita bola jual obral pojok game recept
L’Impero della ragione Mostra a grandezza intera

 
 

Informazioni

L’Impero della ragione

Ars Combinatoria: la concezione ermeneutica del diritto in Leibniz

Torresetti Giorgio

eum x

Disponibilità: disponibile

11,40 €

Prezzo ridotto!

-5%

12,00 €

Note sul testo

La concezione moderna del diritto è il derivato di una rivoluzione filosofica che ha come protagonisti una generazione di pensatori d’eccezione. Scopo del presente lavoro è richiamare l’attenzione sulla filosofia giuridica di Leibniz, su cui ancora troppo rarefatta appare l’attenzione degli studiosi. Il diritto si presenta all’osservazione empirica come una verità di fatto, nelle sue forme storiche, legislative, applicative o consuetudinarie; tuttavia, se lo si vuole conoscere in modo razionale, occorre individuare l’origine e il senso della sua struttura concettuale; in questa ottica esso si rivela come una verità di ragione, in quanto tutte le sue strutture qualificative non dipendono mai dal semplice accadere del fatto, da ciò che semplicemente è, ma sopravvengono, si aggiungono all’accadere in virtù di un giudizio sociale comune su ciò che può e che deve essere.

Note sull'autore

Giorgio Torresetti è professore aggregato di Filosofia del diritto all’Università degli studi di Macerata. Tra i suoi studi più recenti si segnala: Crisi e rinascita del diritto naturale in Leibniz, Milano 2000; Realtà globale, diversità culturale e ragione universale, in AA.VV., L’immigrazione tra diritti e politica globale, Torino 2002; Stato nazionale, società civile ebraica e diritti umani: attualità del pensiero giuridico di Hannah Arendt, in AA.VV., Sovranità e diritto, Torino 2004.

  • Autore/i Torresetti Giorgio
  • Codice ISBN (print) 978-88-6056-130-5
  • Numero pagine 177
  • Formato 14,5x20,5
  • Anno 2008
  • Editore © 2008 eum edizioni università di Macerata

Nessuna recensione per il momento.