eum

edizioni università di macerata

sottoscrivi Newsletter

Valuta: €

Carrello  

Non ci sono prodotti

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Cassa

resep masakan >resep masakan Adi Sucipto News and Entertainment delicious recipe berita bola jual obral pojok game recept
Tra il visibile e l'invisibile Mostra a grandezza intera

 
 

Informazioni

Tra il visibile e l'invisibile

Testi di fisiognomica nella tradizione greco-latina e arabo-islamica

Between the visible and the invisible
Texts of physiognomics in the Greek-Latin and Arab-Islamic traditions

Maria Fernanda Ferrini, Guido Giglioni (a cura di)

Disponibilità: disponibile

11,90 €

Prezzo ridotto!

-15%

14,00 €

Note sul testo
Fra le technai che si propongono come tali, cioè come sapere specializzato fondato su regole e su conoscenze teoriche, oltre che su pratiche consolidate, la fisiognomica, fin dai suoi esordi, occupa la posizione più ambigua, ma anche più dinamica. Il carattere essenzialmente descrittivo contraddistingue la fase iniziale della fisiognomica greca rispetto a quella di altre culture: la forza dell'immagine e le tecniche di visualizzazione attraverso la parola, che sia capace di mettere sotto gli occhi l'invisibile, trovano nelle descrizioni fisiognomiche una delle applicazioni destinate a più vasta fortuna, contribuendo all'affermarsi e al consolidarsi di strategie descrittive sempre più raffinate, che mirano a colmare il divario tra il dire e il vedere. Memorabili pagine della letteratura moderna e raffigurazioni artistiche testimoniano il modo in cui la conoscenza fisiognomica si è efficacemente inserita in una lunga e ininterrotta tradizione. Parallelamente, nei vari settori della scienza e in ambito giuridico e forense, resta vivo nel tempo l'interesse per il metodo e per i principi che sono alla base della fisiognomica. Il volume raccoglie alcuni contributi di studiosi di diversa formazione che hanno
partecipato al Convegno Tra il visibile e l'invisibile (Macerata 2017), e che hanno analizzato gli aspetti legati alla tradizione e all'esegesi dei testi fondanti di fisiognomica in lingua greca, latina e araba. Il Convegno ha avuto il patrocinio del Centro di studi interuniversitario GrAL (Greco Arabo Latino) Incontro di culture e del Warburg lnstitute.

Note sugli autori
Maria Fernanda Ferrini è professore associato di Lingua e Letteratura greca presso l'Università di Macerata. Le sue principali pubblicazioni monografiche vertono sui trattati tecnici e scientifici del Corpus Aristotelicum (De coloribus, Problemata, Physiognomonica, De audibilibus, Mechanica, De plantis, Rhetorica ad Alexandrum). Recente (2019) è la pubblicazione di ΧΡΩΜΑΤΑ (Chrōmata). Lessico dei termini greci di colore. I: alpha.

Giudo Giglioni è professore associato di Storia della Filosofia presso l'Università di Macerata. Ha lavorato presso il Dibner lnstitute, MIT, e il Warburg lnstitute a Londra. La sua ricerca si occupa del nesso tra vita e immaginazione nella prima modernità, tema su cui ha scritto diversi contributi su Marsilio Ficino, Girolamo Cardano e Tommas  Campanella. Ha pubblicato un libro su Jan Baptista van Helmont (Milano, 2000) e uno più recente su Francis Bacon (Roma, 2011).
 
Indice
Prefazione di Maria Fernanda Ferrini, La fisiognomica come technē: ambiti e procedimenti
 
Maria Fernanda Ferrini, Enargeia, epiprepeia e colore degli occhi nei trattati greci di fisiognomica
 
Sēmeion fisiognomico e sēmeion linguistico in un passo dei Physiognomonica del Corpus Aristotelicum
 
Occhi-di-capra: lessico aristotelico nel Papiro della Società Italiana 6.569
 
Maria Rosaria Falivene, Fisiognomica applicata al secondo Giambo di Callimaco
 
Francesca Boldrer, Fisiognomica e potere: forma e habitus dei Cesari nelle biografie di Svetonio
 
Miguel Ángel González Manjarrés, La recepción del ‘Anónimo Latino’ en De animalibus de Alberto Magno
 
Johannes Thomann, Fragments of Aristotle’s Lost Original Physiognōmonikon in Ibn Abī Ṭālib al-Dimashqī’s Kitāb al-Riyāsa fī ʿilm al-firāsa
 
Marco Lauri, Firāsa and narrative. Reflections of the Physiognomy Tradition in Some of the Stories of the One Thousand and One Nights
 
Guido Giglioni, Luoghi, abiti e corpi. La fisiognomica ippocratica e la sua ricezione nel Rinascimento
 
Isabella Rosoni, L’indizio di mala fisionomia
 
Postfazione di Maria Fernanda Ferrini, La tradizione manoscritta dei Physiognomonica del Corpus Aristotelicum
 
Indice dei nomi
 
Note
La tradizione aristotelica: testi e contesti. I trattati tecnici e scientifici del Corpus Aristotelicum
The Aristotelian tradition: Texts and contexts. Technical and scientific treatises in the Aristotelian Corpus 1
Collana diretta da Maria Fernanda Ferrini e Guido Giglioni.

  • Codice ISBN 978-88-6056-615-7
  • Codice ISSN (print) 2704-6389
  • Numero pagine 216
  • Formato 14x21
  • Anno 2019
  • Editore © 2019 eum edizioni università di macerata

Nessuna recensione per il momento.