eum

edizioni università di macerata

sottoscrivi Newsletter

Valuta: €

Carrello  

Non ci sono prodotti

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Cassa

resep masakan >resep masakan Adi Sucipto News and Entertainment delicious recipe berita bola jual obral pojok game recept
Formazione, gestione e conservazione degli archivi digitali Mostra a grandezza intera

 
 

Informazioni

Formazione, gestione e conservazione degli archivi digitali

Il Master FGCAD dell'Università degli Studi di Macerata

Pigliapoco Stefano, Bonfiglio Dosio Giorgetta (a cura di)

eum x

Disponibilità: disponibile

12,80 €

Prezzo ridotto!

-20%

16,00 €

Note sul testo

Il volume affronta il tema della formazione di figure professionali dotate delle conoscenze, competenze e abilità necessarie per la tenuta degli archivi digitali, presentando il Master di I livello in «Formazione, gestione e conservazione di archivi digitali in ambito pubblico e privato (FGCAD)» dell’Università degli Studi di Macerata come un’esperienza concreta, pluriennale, che sta facendo registrare una partecipazione e un consenso sempre crescenti.
Le considerazioni di natura teorica-concettuale sugli elementi che differenziano gli archivi digitali da quelli tradizionali cartacei, presentate dagli autori nei diversi capitoli del libro, dimostrano la necessità di una preparazione basata su un percorso di studi di tipo multi-disciplinare come quello del Master FGCAD, il cui piano didattico comprende oltre agli insegnamenti dell’archivistica e della diplomatica del documento contemporaneo anche quelli del diritto, dell’informatica, della gestione documentale, dell’archiviazione e conservazione digitale.

Note sull'autore
Stefano Pigliapoco è professore di Informatica documentale e multimediale (M-STO/08) presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Macerata e Direttore del Master di I livello in «Formazione, gestione e conservazione di archivi digitali in ambito pubblico e privato (FGCAD)». La sua attività di studio e ricerca riguarda principalmente l’archivistica informatica, il records management, i sistemi ERMS, l’archiviazione e la conservazione digitale.
Giorgetta Bonfiglio Dosio, già professore ordinario di Archivistica (MSTO/08) nella Facoltà di lettere e filosofia dell’Università degli Studi di Padova, ha al suo attivo più di 250 pubblicazioni tra monografie e articoli riguardanti anche studi e ricerche su metodologie per la organizzazione di servizi archivistici complessi e la reingegnerizzazione di sistemi di gestione documentale in ambiente digitale e ibrido.

Indice
Giorgetta Bonfiglio Dosio, Prefazione
Giorgetta Bonfiglio Dosio, L’archivio digitale: specificità ed esigenze formative degli archivisti
Stefano Pigliapoco, Formare professionisti esperti di archiviazione e conservazione digitale. Il Master FGCAD
Federico Valacchi, «Per l’interesse della scienza e del pubblico servizio». Una Cibrario 2.0 che riconosca agli archivi "il potere degli archivi".
Giulio M. Salerno, Documento informatico e trasparenza delle pubbliche amministrazioni
Pierluigi Feliciati, I metadati nel ciclo di vita dell’archivio digitale e l’adozione del modello PREMIS nel contesto applicativo nazionale
Stefano Allegrezza, La componente tecnologica nei processi conservativi digitali
Andrea Fradeani, Alessandro d’Eri, Francesco Campanari, La codifica XBRL dei bilanci redatti secondo i principi contabili internazionali: la sperimentazione su un campione di aziende di grandi dimensioni

Full-Text scaricabile gratuitamente in sezione download

Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License

  • Autore/i Pigliapoco Stefano, Bonfiglio Dosio Giorgetta (a cura di)
  • Codice ISBN 978-88-6056-437-5
  • Linea Editoriale eum x
  • Numero pagine 259
  • Formato 14,5x20,5
  • Anno 2015
  • Editore © 2015 eum edizioni università di macerata

Nessuna recensione per il momento.