eum

edizioni università di macerata

sottoscrivi Newsletter

Valuta: €

Carrello  

Non ci sono prodotti

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Cassa

resep masakan >resep masakan Adi Sucipto News and Entertainment delicious recipe berita bola jual obral pojok game recept
Cultura/e nella società multiculturale: riflessioni sociologiche Mostra a grandezza intera

 
 

Informazioni

Cultura/e nella società multiculturale: riflessioni sociologiche

Crespi Isabella

Disponibilità: disponibile

9,60 €

Prezzo ridotto!

-20%

12,00 €

Note sul testo

Il volume delinea le caratteristiche più importanti della società multiculturale a partire dal concetto di cultura, per arrivare a una comprensione più globale della multicultura, del multiculturalismo e della società contemporanea da un punto di vista teorico e del dibattito che ne è scaturito in questi decenni. Il rapporto con la cultura (e con le culture) risulta profondamente trasformato rispetto alle epoche del passato, ponendo nuovi problemi circa le funzioni sociali della cultura stessa. Il paradosso è quello di una cultura che, riflettendo su se stessa, pone in discussione la sua stessa validità. All’interno del panorama odierno, caratterizzato da considerevoli mutamenti sociali e culturali, il volume presenta un accurato approfondimento delle categorie necessarie per interpretare i processi in atto, attraverso l’analisi del concetto di cultura e del rapporto tra le culture nella società multiculturale.

Note sull'autore

Isabella Crespi è professoressa associata di Sociologia dei processi culturali presso l’Università di Macerata dove insegna Sociologia dei processi culturali, Sociologia dell’educazione e Cultural Differences. È coordinatrice del network europeo RN13 "Sociology of Families and Intimate lives" ed autrice di saggi e volumi sui temi dell’identità e della differenza, dell’educazione e della cultura.

Indice

Introduzione

Capitolo primo. Il concetto di cultura e la sua evoluzione come presupposto della "svolta" multiculturale
1.1. La concezione della cultura dal mondo classico alla modernità
1.2. August Comte e la visione progressiva della cultura moderna
1.3. Durkheim: la cultura come rappresentazione collettiva
1.4. Weber e Simmel: valori, cultura e azione sociale
1.5. Tylor e Boas: la cultura tra universalismo e particolarismo
1.6. La cultura come ideologia e la critica del progresso culturale: Karl Marx e l’eredità della Scuola di Francoforte
1.7. La concezione funzionalistica della cultura: l’interdipendenza tra cultura e società
1.8. La cultura come linguaggio e come forma simbolica: Clifford Geertz e Clyde Kluckhohn
1.9. La dialettica tra cultura e potere: i cultural studies e l’introduzione del concetto di "culture"
1.10. Wendy Griswold: il diamante culturale e il rapporto tra le diverse culture

Capitolo secondo. Dalla crisi della cultura al delinearsi di un modello multi-culturalista della società
2.1. Da cultura culture: verso la società multiculturale
2.2. Il paradosso dell’identità tra personale e sociale e il concetto di "agency"
2.3. Identità, rapporto con gli altri e relazionalità
2.4. La questione del riconoscimento e la differenza culturale
2.5. Il senso di appartenenza e le diversità culturali: il ruolo delle subculture
2.6. Nel segno del cambiamento

Capitolo terzo. Multiculturalismo e rapporto tra culture: sfide, limiti e nuove prospettive
3.1. Globalizzazione, rapporto tra culture e multiculturalismo
3.2. Le sfide e le risorse della differenza culturale
3.3. I limiti del multiculturalismo tra universalismo e relativismo culturale
3.4. Dai limiti del multiculturalismo all’intercultura
3.5. Una nuova prospettiva: la ragione relazionale e l’interculturalità
3.6. Osservazioni conclusive

Full-Text scaricabile gratuitamente in sezione download

Licenza Creative Commons

Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License

 
  • Autore/i Crespi Isabella
  • Codice ISBN 978-88-6056-430-6
  • Linea Editoriale eum x
  • Numero pagine 149
  • Formato 14,5x20,5
  • Anno 2015
  • Editore © 2015 eum edizioni università di macerata

Nessuna recensione per il momento.