eum

edizioni università di macerata

sottoscrivi Newsletter

resep masakan >resep masakan Adi Sucipto News and Entertainment delicious recipe berita bola jual obral pojok game recept
La società come ordine Mostra a grandezza intera

 
 

Informazioni

La società come ordine

Storia e teoria politica dei concetti sociali

Ricciardi Maurizio

eum x

Note sul testo

Con il tramonto dell'antica società per ceti, l'affermazione definitiva del capitalismo e l'esplosione delle rivoluzioni atlantiche, il passaggio storico tra Settecento e Ottocento vede anche delinearsi la società come ordine. Quest'ordine appare sempre contingente, ma si costituisce con regolare continuità attraverso le relazioni tra gli individui liberi e uguali. La società diviene coì uno spazio ulteriore rispetto a quello della mera socialità, imponendosi come luogo politico globale nel quale assumono legittimità le relazioni di potere.
Il volume ricostruisce la vicenda di alcuni concetti fondamentali di questa società, quali appunto ordine, ma anche ideologia, capitalismo, cooperazione, individuo, lavoro, Stato. Grazie a essi il discorso delle scienze sociali si afferma come la forma contemporanea della teoria politica, per la sua capacità di costruire e di disciplinare, ma anche di criticare, la storia e il sistema della società e dello Stato.

Note sull'autore
Maurizio Ricciardi insegna Teoria politica dei concetti sociali e Ideologie e legittimazione politica presso la Facoltà di Scienze politiche dell'Università di Bologna. Ha pubblicato Ferdinand Tönnies sociologo hobbesiano (Bologna 1997) e Rivoluzione (Bologna 2001). Ha curato inoltre L'Occidente sull'Atlantico (Soveria Mannelli 2006) e, con Raffaella Gherardi, Lo Stato globale (Bologna 2009).

Note
Biblioteca del Giornale di Storia costituzionale n. 4
Collana diretta da Luigi Lacchè, Roberto Martucci, Luca Scuccimarra

  • Autore/i Ricciardi Maurizio
  • Codice ISBN 978-88-6056-260-9
  • Numero pagine 281
  • Formato 14,5x20,5
  • Anno 2010
  • Editore © 2010 eum edizioni università di Macerata

Nessuna recensione per il momento.