eum

edizioni università di macerata

sottoscrivi Newsletter

Valuta: €

Carrello  

Non ci sono prodotti

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Cassa

resep masakan >resep masakan Adi Sucipto News and Entertainment delicious recipe berita bola jual obral pojok game recept
Heteroglossia - n. 10, anno 2009 Mostra a grandezza intera

 
 

Informazioni

Heteroglossia - n. 10, anno 2009

Cambiamenti nella percezione e rappresentazione dell’esotico

Grüning Hans-Georg (a cura di), Angelini Gianna (con la collaborazione di)

quaderni

Disponibilità: disponibile

11,60 €

Prezzo ridotto!

-20%

14,50 €

Note sul testo
I cambiamenti nella percezione e rappresentazione dell’esotico si deducono dal confronto di che cosa era l’esotico nella percezione soprattutto degli europei e quale configurazione ha assunto nel percorso della sua evoluzione. I singoli contributi danno una visione di alcuni aspetti della percezione e rappresentazione dell’esotico, partendo da tentativi di definizione e delimitazione dell’esotico di fronte ad altri concetti come orientale. L’attenzione si focalizza sul rapporto fra esotismo, orientalismo e la recezione dell’oriente nell’Europa occidentale e soprattutto nel mondo culturale tedesco. Il discorso generale si completa tramite l’analisi semantica dei concetti di Europa, Mediterraneo e Oriente. Lo spettro dei singoli fenomeni presentato nei contributi va dalla comunicazione letteraria a quella pubblicitaria e fumettistica, dalle rappresentazioni dello “zoo umano”, dall’esotico usato come mezzo pedagogico nel Pietismo, dall’esotico come rarità, curiosità, spettacolo all’esotico quotidiano, all’esotico ubicato fra di noi, come i turchi in Germania. Il discorso sull’esotico include in parte quello del colonialismo e post-colonialismo tramite aspetti linguistico-culturali, presentando l’esotismo eteroglotta come determinato da norme ideologiche nell’ambito di un sistema colonialista ed eurocentrico, oppure l’esotismo nella letteratura argentina. Dalla teoria dello scienziato cileno Francisco Valera parte l’analisi neurofenomenologica sui cambiamenti cognitivi e linguistici dell’esotico, combinando le pratiche meditative orientali con l’approccio scientifico occidentale.

Note sull'autore

Contributi di: Hans-Georg Grüning, Masturah Alatas, Bénédicte Postel, Reinhard Sauer, Hans-Günther Schwarz, Maria Paola Scialdone, Maria Amalia Barchiesi, Karl Alfons Knauth, Graciela Nilbet Ricci, Gianna Angelini, Angelo Piepoli.

  • Autore/i Grüning Hans-Georg (a cura di), Angelini Gianna (con la collaborazione di)
  • Codice ISBN 978-88-6056-192-3
  • Numero pagine 348
  • Formato 14,5x20,5
  • Anno 2009
  • Editore © 2009 eum edizioni università di Macerata

Nessuna recensione per il momento.