eum

edizioni università di macerata

subscribe to Newsletter

Currency: €

Cart  

No products

0,00 € Shipping
0,00 € Total

Cart Check out

resep masakan >resep masakan Adi Sucipto News and Entertainment delicious recipe berita bola jual obral pojok game recept

È arrivata la bufera

14,40 €

Reduced price!

-20%

18,00 €

  • Autore Meda Juri
  • Codice ISBN 978-88-6056-065-
  • Numero pagine 306
  • Formato 14,5x20,5
  • Anno 2007
  • Editore eum edizioni università di Macerata
History of Education & Children’s Literature (HECL) II/2 2007
Eum Redazione

Davide Montino recensisce i volumi di Juri Meda “Stelle e strips. La stampa a fumetti italiana tra americanismo e antiamericanismo (1935-1955)” e “È arrivata la bufera. L’infanzia italiana e l’esperienza della guerra totale (1940-1950)” sulle pagine di «History of Education & Children’s Literature» (HECL), II, 2 2007, pp. 443-445.

“I due lavori di Juri Meda, attualmente responsabile dell’Archivio storico dell’INDIRE di Firenze, si prestano ad essere presentati insieme poiché rappresentano un itinerario di ricerca unitario. Fin dagli studi che sono alla base di Stelle e strips, infatti, Meda indirizza i suoi interessi al mondo dell’infanzia cercando di recuperare fonti poco note o per nulla studiate. È il caso delle tante pubblicazioni a fumetti, da quelle più note a quelle meno, che ha passato in rassegna, come dei quaderni di scuola, che la sua attività di responsabile dell’Archivio storico dell’Istituto nazionale di documentazione per l’innovazione e la ricerca educativa di Firenze (dal 2007 Agenzia nazionale per lo sviluppo dell’autonomia scolastica) gli ha permesso di frequentare con assiduità. Non è solo la capacità di sondare nuova documentazione a rendere i due lavori contigui, ma anche e soprattutto la vocazione ad utilizzare le fonti per tessere l’intreccio di una storia sociale dell’infanzia attenta anche agli aspetti legati all’immaginario infantile, sia come lo prospettano gli adulti che, operazione molto più complessa, sia come lo esplicitano i bambini stessi…”

La recensione completa è disponibile nella sezione Download.

 
Page:1