Info Info (en) Rassegna stampa notizie Recensioni
A | A
Home / Il controllo di gestione in sanità: aree di sviluppo e ipotesi di miglioramento >
ISBN 978-88-6056-164-0
eum x management
pp. 160
f.to 14,5x20,5
prezzo € 11,90
(Finito di stampare nel mese di novembre 2008)

Editore:
© 2008 eum edizioni università di Macerata
via Carducci, snc - Centro direzionale
62100 Macerata
http://eum.unimc.it
info.ceum@unimc.it
T. (39) 7332586081
F. (39) 7332586086

Il controllo di gestione in sanità: aree di sviluppo e ipotesi di miglioramento

Autore/i: Giusepponi Katia, Binci Daniele (a cura di)
Note sul testo

Da più di un decennio le riforme amministrative e istituzionali stanno sollecitando processi di cambiamento nel settore della pubblica amministrazione. Anche le aziende sanitarie, profondamente interessate dai percorsi di miglioramento, stanno ridimensionando i loro caratteri organizzativi e gestionali in tale ottica. Il presente volume descrive questo cambiamento attraverso la presentazione di progetti realizzati in alcune realtà sanitarie. Filo conduttore del lavoro è il sistema di controllo di gestione come ambiente e leva di automiglioramento.
Il testo, dopo l’inquadramento di Katia Giusepponi, si sviluppa in due parti che si aprono con un saggio teorico seguito da casi operativi. Nella prima parte, Daniele Binci tratta del cambiamento in sanità e di come, all’interno di questo contesto, il controllo di gestione possa essere analizzato sotto molteplici profili. Segue il contributo di Marco Caldarelli che analizza la ricostruzione di un percorso di invalidità civile. Simonetta Panaroni tratta la tematica del network organizzativo tra enti locali e zone territoriali per l’assistenza domiciliare integrata mentre Gianni Perugini studia un progetto di miglioramento nel percorso di vigilanza ed ispezione del dipartimento di prevenzione.
La seconda parte del volume si apre con un saggio di Maria Paola Fontana che tratta del controllo di gestione sotto il profilo informativo. Segue il contributo di Serenella Ugoccioni che mette in evidenza, nell’implementazione di un sistema di controllo di gestione, l’articolazione delle unità organizzative in centri di costo e centri di ricavo. Andrea Franchi analizza la qualità nel day surgery in oculistica mentre Luigi Emiliozzi propone la break even analysis nei presidi ospedalieri.

Note sull'autore

Katia Giusepponi è professoressa associata di Programmazione e controllo nella Facoltà di Economia di Macerata e insegna Programmazione e controllo delle amministrazioni pubbliche presso la Facoltà di Scienze politiche di Macerata. Ha diretto corsi di perfezionamento sui temi della gestione e dei controlli nelle aziende del sistema sanitario.
Daniele Binci è professore a contratto di Organizzazione aziendale nella Facoltà di Scienze politiche di Macerata e dottorando di ricerca in Economia ed organizzazione delle imprese nella Facoltà di Economia di Roma Tor Vergata.

Indice

9 Katia Giusepponi, Introduzione
Parte Prima. Organizzazione e controllo
Daniele Binci, Il controllo di gestione ed il sistema organizzativo
15 1.1 Introduzione
16 1.2 Azienda sanitaria unica regionale: il cittadino al centro del sistema
17 1.3 Il controllo di gestione nelle aziende sanitarie
21 1.4 Alcune implicazioni organizzative nei sistemi di controllo di gestione
24 1.5 Conclusioni
Marco Caldarelli, L’accertamento dell’invalidità civile: il percorso del paziente
27 2.1 Introduzione
37 2.2 Riferimenti normativi
37 2.3 Analisi del processo
51 2.4 Diagnosi ed evidenziazione delle criticità
56 2.5 Proposte di miglioramento
64 2.6 Conclusioni
Simonetta Panaroni, Assistenza domiciliare ai pazienti ematologici in carico al dipartimento onco-ematologico dell’azienda ospedaliera San Salvatore di Pesaro
65 3.1 Premessa
65 3.2 Ematologia e centro trapianti di midollo osseo
67 3.3 L’Associazione italiana contro leucemie, linfomi e mieloma sezione di Pesaro
68 3.4 Assistenza domiciliare ematologica
71 3.5 Servizio di assistenza domiciliare integrata dell’ASUR zona 1 di Pesaro
74 3.6 Valutazione, criticità ed osservazioni
76 3.7 Conclusioni
Gianni Perugini, Programma di vigilanza ed ispezione del dipartimento di prevenzione
77 4.1 Premessa
78 4.2 Funzioni, strutturazione, compiti ed obiettivi del dipartimento
80 4.3 Analisi del processo
82 4.4 Rilevazione delle criticità
83 4.5 Rimozione delle criticità
86 4.6 Descrizione del nuovo processo
Parte seconda. Informazione e controllo: scelta degli indicatori e analisi dei dati
Maria Paola Fontana, Il controllo di gestione nelle aziende sanitarie
91 5.1 Il controllo delle gestioni sanitarie
95 5.2 Il modello di controllo del servizio sanitario applicato nella regione Marche
Serenella Ugoccioni, Il processo di budget
97 6.1 Premessa
97 6.2 Analisi del processo
104 6.3 Ridisegno del processo
Andrea Franchi, Il servizio day-surgery in oculistica
111 7.1 Introduzione
112 7.2 Metodi di rilevazione e misurazione della customer satisfaction
116 7.3 L’indagine di customer satisfaction: obiettivi ed ambito
119 7.4 Definizioni operative e fasi del processo di rilevazione
122 7.5 I fattori della soddisfazione e la scala di valutazione
124 7.6 I risultati dell’indagine
135 7.7 Proposte di miglioramento
Luigi Emiliozzi, Il break even point nei presidi ospedalieri
145 8.1 Introduzione
146 8.2 Costi fissi e variabili: una premessa alla break even analysis
147 8.3 La struttura dei costi nelle aziende sanitarie
148 8.4 Il significato della break even analysis in sanità
149 8.5 Un progetto di utilizzo di indicatori di break even point in sanità
152 8.6 Alcune pagine del software
157 Bibliografia

Scarica PDF (557.6 kB)
eum edizioni università di macerata - P. I. - C. F. 00177050432 / Numero REA MC – 171893 © UniMC 2010 | info.ceum@unimc.it | admin